Dodici librerie indipendenti sfidano i colossi del web

La vendita è on line, ma i consigli li da il libraio non l'algoritmo

Dodici librerie indipendenti sfidano i colossi del web
ansa
ANSA

Dodici librerie indipendenti insieme per farsi scegliere dai lettori. Con un comune obiettivo: non farsi sconfiggere dai colossi dell'e-commerce. La battaglia è iniziata con le stesse armi: on line. Ma con l'assistenza del libraio che porta a casa anche il romanzo, il saggio o il fumetto preferito. 

Le librerie che in Sardegna hanno deciso di fare rete sono 12 tra Cagliari, San Sperate, San Gavino, Gonnesa, Isili, Oristano, Macomer, Sassari, Ozieri e Olbia. Una resistenza su una piattaforma, Bookdealer, che permette di vendere sul web costruendo un rapporto diretto con i lettori. Con i volumi che sono consigliati dal libraio, non dall'algoritmo. In italia vi aderiscono 700 esercenti.