Inaugurata a Sassari la sede del numero unico di emergenza

Al via il servizio 112, su cui confluiranno tutte le chiamate di soccorso. Servirà da filtro per non intasare le singole centrali operative

Inaugurata a Sassari la sede del numero unico di emergenza
tgr
Al via il numero unico di emergenza


Al via il numero unico delle emergenze. La centrale si trova a Sassari ed entro febbraio gestirà tutte le chiamate di soccorso per l'intera isola. 
Per ora si inizia col distretto di Olbia. Il numero 112 è una specie di grande setaccio che consente innanzitutto di localizzare esattamente il punto da cui è arrivata la chiamata di chi ha bisogno di aiuto. Da qui gli operatori stabiliscono quali forze mettere in campo: carabinieri, polizia, finanza, vigili del fuoco, capitanerie o soccorsi sanitari. Oltre all'individuazione immediata del punto esatto da cui arriva la chiamata, fra i più importanti servizi di questa struttura, ci saranno la disponibilità di interpreti per chi non conosce l'italiano e una app per chi non è in condizione di parlare. Inoltre si eviterà l'intasamento delle chiamate spesso inappropriate.
Per ora la centrale operativa gestisce il distretto di Olbia. Nei prossimi giorni il servizio sarà esteso a quello di Sassari e progressivamente, entro la fine di febbraio, a tutta la Sardegna.