Motoscafo sugli scogli, lutto cittadino a Golfo Aranci

Il sindaco annulla anche gli eventi per l'apertura delle feste natalizie. Prosegue l'inchiesta

Motoscafo sugli scogli, lutto cittadino a Golfo Aranci
Ansa
Barca sugli scogli

Il sindaco di Golfo Aranci, Mario Mulas, ha proclamato il lutto cittadino per la morte di Tommy Di Chello, il diportista 40enne che ha perso la vita, insieme con il napoletano Giacomo Bot, nell'impatto fra il motoscafo su cui viaggiavano e gli scogli davanti all'Isola delle bisce, nell'arcipelago di La Maddalena. "Riteneniamo di interpretare il sentimento dell'intera comunità golfarancina, vogliamo manifestare in modo tangibile e solenne il dolore e il cordoglio del Comune di Golfo Aranci per questa grave tragedia che ha colpito tutta la cittadinanza", spiega il sindaco con l'ordinanza emessa per ploclamare il lutto. Di Golfo Aranci è anche uno dei due feriti nello scontro, Carlo Nieddu Casalloni. Lui ha riportato un grave trauma facciale ed è stato prima ricoverato nel reparto Rianimazione di Olbia e poi trasferito a Sassari, nel reparto di Chirurgia maxillofacciale dell'Aou, dove dovrà essere sottoposto a un intervento chirurgico. Il sindaco ha anche annullato le manifestazioni previste per il ponte dell'Immacolata.