Sulla rete sarda in arrivo 12 treni Blues di ultima generazione

I convogli, spiega Trenitalia, saranno caratterizzati da alto comfort e bassi consumi

Sulla rete sarda in arrivo 12 treni Blues di ultima generazione
Trenitalia
Un treno Blues

Anche in Sardegna entreranno in servizio i treni ibridi Blues. Saranno 12 per tutta la regione. L’arrivo dei nuovi convogli completerà il rinnovo e l’ammodernamento della flotta regionale previsto dal Contratto di Servizio, spiega una nota di Ferrovie dello Stato. Blues è un treno a doppia alimentazione; può viaggiare con i motori diesel dove la linea elettrica non arriva, con il pantografo sulle linee elettriche e con le batterie per l'ultimo miglio sulle linee non elettrificate o durante la sosta nelle stazioni. Rispetto ai treni diesel, il risparmio di carburante è di circa la metà. All'interno i materiali sono a elevato livello di riciclabilità, sono presenti ampie superfici vetrate e c'è la disponibilità di posizionare in sicurezza fino a 8 biciclette. L'arrivo dei treni Blues è una delle novità emerse durante la presentazione a Milano della Winter Experience 2022, la nuova offerta invernale, al via da domenica 11 dicembre. A presentarla Luigi Corradi, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia: “puntiamo a offrire ai nostri clienti esperienze di viaggio più complete e integrate, ma allo stesso tempo comode e convenienti” ha spiegato il manager.