Alghero, Aeroitalia in pista per la continuità con Roma e Milano

La compagnia italiana prima a dire sì alla procedura negoziata per lo scalo di Fertilia

Alghero, Aeroitalia in pista per la continuità con Roma e Milano
Ansa
Aereo Aeroitalia

Aeroitalia, prima fra le compagnie invitate dalla regione, si dice interessata alla procedura negoziata per i collegamenti a tariffe agevolate da Alghero verso Fiumicino e Linate. Non solo: il nuovo vettore italiano dopo averlo soltanto annunciato nelle scorse settimane domani formalizzerà l'accettazione a volare senza compensazioni sulla rotta Olbia-Fiumicino, accodandosi dunque a Volotea che per prima aveva sparigliato le carte aggiudicandosi senza esclusiva la tratta (in precedenza vinta dalla stessa Aeroitalia con un ribasso del 75 per cento). 

 

Il tempo stringe. Dietro l'angolo il 26 gennaio, data entro cui altri vettori interessati alla procedura negoziata su Fertilia potranno aderire.  Proprio peer giovedì mattina il commissario della provincia di Sassari Pietrino Fois sta organizzando un'altra grande mobilitazione: in un cinema di Alghero stavolta ci saranno non solo i sindaci del territorio ma anche i consigli comunali. Invitati anche i deputati sardi, senza distinzione di colore politico e personalità  di spicco come Arturo Parisi, Mario Segni e Beppe Pisanu. L'obiettivo è richiedere al governo una seduta straordinaria del Consiglio dei ministri con all'ordine del giorno il diritto alla mobilità dei sardi. Nei giorni scorsi Fois ha scritto anche al presidente Mattarella sollecitando l'esigenza di veder garantito il diritto all'uguaglianza sancito dall'articolo 3 della Costituzione.