A Oristano

Baby gang rapina e pesta un ragazzo, un arresto

Contestati anche i reati di lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale

Baby gang rapina e pesta un ragazzo, un arresto
Ansa
L'intervento della Polizia

La Polizia di Oristano ha arrestato, su disposizione della Procura della Repubblica, uno dei giovani che lo scorso 16 dicembre, nella frazione Torregrande di Oristano avevano picchiato e rapinato un coetaneo. I ragazzi erano tre e avevano attirato in un angolo e isolato la vittima con un banale pretesto. Il giovane arrestato aveva strappato di dosso al coetaneo sei catenine d'oro, per poi picchiarlo con un bastone insieme ai due complici. Il giovane rapinato ha riportato gravi lesioni e fratture. 

La situazione sarebbe potuta degenerare ulteriormente, se non fosse intervenuto il genitore della vittima e gli operatori di una volante della Polizia. I tre si son dati alla fuga in auto, terminata con un incidente stradale su una piazzola. Durante la fuga, i tre avevano anche cercato di investire uno degli operatori della volante, per poi abbandonare l'auto e continuare a piedi, facendo perdere le tracce. Il giovane arrestato si trova agli arresti domiciliari, con braccialetto elettronico. Gli sono stati contestati i reati di rapina aggravata in concorso, lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale. I fatti sarebbero riconducibili a presunti debiti che la vittima aveva nei confronti
degli aggressori. A seguito della perquisizione è stata recuperata parte della refurtiva. L'attività di indagine prosegue per identificare i due complici.