Cagliari sabato col Cittadella senza Pavoletti

Bomber fermo per distorsione a caviglia, pronti Falco e Luvumbo. Intanto si attendono novità dal mercato

Cagliari sabato col Cittadella senza Pavoletti
Ansa
ANSA

Rincorsa Cagliari ma, almeno con il Cittadella, senza Pavoletti. L'attaccante di Livorno si era fatto male in un contrasto in area nelle ultime fasi del match con il Como e aveva lasciato il posto a Luvumbo: caviglia destra gonfia e poi il responso dei medici, distorsione. Niente di grave, ma la punta non sarà a disposizione di Ranieri per il primo test trasferta post Liverani. Pavoletti dovrebbe provare a forzare il ritmo all'inizio della prossima settimana per tentare di rispondere presente alla chiamata del mister di venerdì 27 alla Domus contro la Spal. Per il Cagliari un'assenza pesante. Perché da quando Pavoletti ha ricominciato a segnare, non si è quasi più fermato: cinque gol nelle ultime sei partite. Per Ranieri il primo problema da risolvere. Aveva deciso di ripartire da lui in coppia coppia Lapadula. E ora si trova davanti il rebus sostituzione. Luvumbo o Falco? In ogni caso il tecnico romano sarà costretto a cambiare sistema di gioco visto che, senza la sua torre, sarebbe inutile buttare palloni in mezzo all'area dalle fasce. Sarà magari un Cagliari che giocherà con la palla a terra, più attendista, pronto a sfruttare la velocità di Luvumbo o di Falco e i movimenti in area di Lapadula. Un altro dubbio per Ranieri: c'è Rog ormai pronto al ritorno in campo.

Intanto il ds Bonato è in azione per il calciomercato invernale. Il Cagliari cerca un centrale di difesa: tra i nomi che circolano anche quelli di Chiriches e Bianchetti (Cremonese), Paletta (Monza), Magnani (Verona), Tuia (Lecce). Per il centrocampo si parla di Buchel (Ascoli), Hongla (Verona) e Valoti (Monza). Ma il sogno dei tifosi rimane sempre il ritorno di Nainggolan. Richieste per Luvumbo, Kourfalidis e Lapadula. Ma potrebbero partire Barreca, Viola, Goldaniga e Millico.