Nasce la Carta di S'Aspru, un documento contro le guerre

La firma nella comunità di recupero fondata a Siligo da padre Salvatore Morittu. Chiesti interventi fattivi a parlamentari sardi ed esponenti della politica regionale

Nasce la Carta di S'Aspru, un documento contro le guerre
Intrecci Culturali
Documento firmato a Siligo

Quattro gruppi laici e cristiani: comitato "Fermiamo la guerra", Laudato Sii, Acli e Intrecci culturali. Sono i firmatari della Carta di S'Aspru. Centro propulsore di un forte messaggio, la comunità che fa capo a Mondo X Sardegna di padre Salvatore Morittu: da quarant'anni recupera uomini e donne con problemi di dipendenza e ne fa costruttori di pace, per sé e per gli altri. Il documento viene condiviso da parlamentari ed esponenti della politica regionale, invitati a promuovere iniziative concrete per arrestare l'escalation bellica incoraggiando l'attività diplomatica internazionale. No alla guerra come strumento di risoluzione delle controversie, un cessate il fuoco valido non solo per l'Ucraina in fiamme ormai da quasi un anno ma per i molti conflitti dimenticati, dal Sudan, alla Siria, allo Yemen alla Palestina.