La Sardegna sotto la neve, disagi lungo le strade. Nel Nuorese paesi isolati e senza corrente

Sulla Statale 131 e sulla 389 rallentamenti al traffico e incidenti per il ghiaccio

La Sardegna sotto la neve, disagi lungo le strade. Nel Nuorese paesi isolati e senza corrente
Web
La neve a Macomer

La neve è caduta abbondante durante la notte, in particolare nella zona del Marghine. La coltre bianca ha invaso la statale 131 all'altezza di Macomer, dove il traffico ha subito rallentamenti. La strada è stata chiusa in un primo tempo in direzione nord a causa del ghiaccio, poi riaperta dalla mattinata. Anche all'interno della cittadina si è depositata ovunque una coltre spessa 15 cm. Più a sud, la Nuoro-Lanusei è rimasta a lungo bloccata all'altezza di Villagrande, dove, a causa del ghiaccio, un autoarticolato è finito di traverso lungo al carreggiata.

La 389 bloccata dalla neve Tgr Sardegna
La 389 bloccata dalla neve
Strada innevata Tgr Sardegna
Strada innevata

Le scuole sono rimaste chiuse in diversi centri del Nuorese, tra questi Fonni, Desulo, Gavoi, Ollolai, Bitti, Lanusei e Villagrande. In particolare a Desulo e altri comuni dei dintorni la fornitura di energia elettrica è stata interrotta da questa notte per un guasto. Nella zona sono difficoltose anche le comunicazioni telefoniche. Anche qui diverse squadre dei vigili del fuoco sono impegnate a sostegno delle comunità isolate a causa delle neve, che ha abbattuto in alcuni casi i cavi della rete elettrica e delle comunicazioni. Nelle campagne di Tonara i pompieri hanno soccorso alcuni animali coinvolti nel crollo della copertura del loro ricovero, appesantita dalle abbondanti nevicate delle ultime ore.

Spazzaneve in azione sulla statale 389 Tgr Sardegna
Spazzaneve in azione sulla statale 389

I fenomeni tra ieri e oggi hanno riguardato anche zone ad altitudini più basse, tra i 400 e i 600 metri. Tanti i comuni sardi che si sono svegliati sotto la neve, come Laconi dove i mezzi spazzaneve si sono messi al lavoro per sgomberare le strade. L'allerta meteo della protezione civile prosegue almeno fino a domani.

Neve a Laconi Tgr Rai
Neve a Laconi

A Tempio i vigili del fuoco hanno effettuato diversi interventi per la caduta di alberi e per liberare alcune persone rimaste bloccate a causa della neve.

L'albero caduto su un'auto a Tempio Vv ff
L'albero caduto su un'auto a Tempio

La parte orientale e sud occidentale della Sardegna è sferzata anche dal maestrale che soffia tra gli 80 e i 80 Km all'ora, mentre nelle altre zone della Sardegna ha raggiunto i 60 km orari. A Cagliari sono stati chiusi i parchi comunali e il cimitero a causa delle raffiche. Le condizioni meteo continueranno ad essere instabili nei prossimi giorni.