Quartu

Verso la nascita di un regolamento per la street art

Bandi pubblici per i progetti da presentare al Comune

Verso la nascita di un regolamento per la street art
Ansa
ANSA

Quartu Sant'Elena spalanca le braccia a murales, scritte, immagini o installazioni in luoghi pubblici, insomma a tutte quelle espressioni che ricadono sotto la definizione di street art. E' infatti arrivato il via libera della Giunta comunale al Regolamento che disciplina questa espressione culturale e ne consente lo svolgimento nell'ambito del proprio territorio. Il testo ora passerà all'esame del Consiglio comunale. Il regolamento riguarderà le attività riguardanti la street art realizzate su spazi di proprietà del Comune, ma anche su spazi messi a disposizione da altri soggetti pubblici o da privati che ne autorizzino l'uso. L'Amministrazione comunale individuerà i progetti da realizzare tramite  bandi pubblici. Per la partecipazione saranno necessarie foto dei murales eventualmente già realizzati dall'artista, un bozzetto a colori raffigurante il progetto dell'opera proposta, con indicazione dettagliata di dimensioni e tecnica di esecuzione, e la descrizione del messaggio che si intende trasmettere. Le proposte verranno valutate da una Commissione esaminatrice, chiamata a esprimere un parere sulla qualità artistica e l'originalità del progetto. In base ai punteggi assegnati si procederà con l'affidamento dello spazio per la realizzazione delle opere, che sarà comunque a carattere gratuito.