Soldi e gioielli per 83 mila euro rubati ad anziani, arrestato

Un disoccupato di 58 anni si introduceva nelle case delle vittime fingendosi dipendente di Abbanoa

Soldi e gioielli per 83 mila euro rubati ad anziani, arrestato
Polizia di Stato
Agenti della Polizia di Stato Cagliari

Accusato di essere un ladro seriale ai danni di anziani, un disoccupato di 58 anni e' stato arrestato dalla Squadra mobile di Cagliari, in esecuzione di una misura cautelare emessa dal gip. Gli investigatori hanno documento otto casi in cui l'indagato si e' introdotto a casa delle vittime, in prevalenza donne ultraottantenni, spacciandosi per un dipendente di Abbanoa, il gestore idrico unico della Sardegna. Agli anziani sono stati sottratti in totale oltre 73 mila euro e gioielli per un valore di circa 10 mila euro. Ai primi dell'anno scorso erano spariti tutti i risparmi di una novantenne di Cagliari, oltre 70 mila euro, conservati in un comodino della camera da letto.
Per convincere le vittime ad aprirgli la porta di casa, il finto dipendente raccontava di dover restituire del denaro pagato con una bolletta, il cui importo era superiore al consumo reale di acqua. L'uomo si faceva cambiare una banconota per poter saldare i conti oppure chiedeva di aprire tutti i rubinetti della casa, per verificare il corretto funzionamento del contatore. Poi, approfittando di un momento di distrazione dell'anziano, scovava soldi e gioielli custoditi nei cassetti o negli armadi.A casa dell'indagato, durante una perquisizione sono stati sequestrati 28 mila euro euro in contanti, oltre a
oggetti in oro e a numerose custodie per gioielli vuote. Sono stati sottoposti a sequestro preventivo anche una moto e un'automobile acquistati dall'uomo subito dopo il furto da 70 mila euro, episodio da cui sono poi scattate le indagini della
Sezione reati contro il patrimonio della Squadra Mobile. Gli altri 'colpi' attribuiti all'indagato sono successivi al 2017. Alla sua identita' gli agenti sono risaliti grazie alle telecamere presenti vicino alle abitazioni svaligiate. 

La polizia invita coloro che hanno subito furti analoghi a sporgere denuncia.