Tossilo: vertice in Prefettura, i sindacati congelano proteste

Incontro a Nuoro giovedì 26 gennaio

Tossilo: vertice in Prefettura, i sindacati congelano proteste
Tgr Rai Sardegna
Protesta lavoratori Tossilo spa

Finisce sul tavolo del prefetto di Nuoro, Giancarlo Dionisi, la vertenza della Tossilo spa, l'azienda della zona industriale di Macomer in crisi di liquidità per il mancato avvio del nuovo temovalorizzatore, con i 30 dipendenti senza stipendio da novembre e senza tredicesima. 

Il vertice è fissato per giovedì 26 gennaio ed è stato annunciato in occasione dell'incontro convocato dal presidente della Tossilo, Antonio Delitala, con i rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl e Uil. 

Le sigle hanno congelato ogni iniziativa di protesta in attesa dell'esito della riunione con il prefetto. Sono stati invitati, oltre ai sindacati, i vertici dell'azienda, la Provincia di Nuoro e gli assessori regionali dell'Ambiente e dell'Industria. L'obiettivo è quello di sollecitare la Regione ad onorare gli impegni presi sia sul nuovo termovalorizzatore che sulla grave esposizione debitoria della società, che ammonta a circa 4 milioni e mezzo di euro. 

La battaglia, chiariscono i sindacati, è solo sospesa. Dall'incontro del 26 gennaio dipenderanno decisioni in merito a mobilitazione o scioperi.