Appello alla Regione per risanare i conti

Mobilitazione contro il fallimento della Tossilo spa

In prima linea i sindaci del Marghine e i lavoratori

 

Gli interventi di ammodernamento dell'impianto sono conclusi. Il primo di agosto è previsto il riavvio delle macchine. La gestione in capo finora alla Tossilo spa, che ha 28 dipendenti, potrebbe essere affidata a privati. Nel frattempo la società ha investito risorse ora ha i conti in rosso. 

Lavoratori, primi cittadini e comunità locali chiedono che la gestione rimanga in mano pubblica. La Tossilo spa è una partecipata per 85 per cento dal Consorzio industriale e il restante 15 per cento dei Comuni.

L'assessora Pili ha manifestato solidarietà con una telefonata al sindaco di Macomer e ha chiesto una proroga di qualche giorno per la consegna dei libri contabili in Tribunale.