Tempio

Dopo due anni di stop sono tornati i carri di carnevale

Sabato prossimo nuova sfilata per decretare il vincitore e, alla fine, il processo e il rogo di re Giorgio

E' tornato in una domenica di primavera ancora timida il primo fine settimana di Lu Carrasciali Timpiesu in una città che, in questi due anni, ha covato sotto la cenere l'energia e la consueta voglia di divertimento. Cinque i carri che hanno sfilato e non i tradizionali dieci. Le norme anti-covid non hanno permesso, infatti, a tutti i gruppi di riunirsi negli hangar. I tanti appassionati si sono comunque impegnati al meglio per realizzare allegorie da sogno.

Nel servizio di Elena Laudante le interviste a ALESSANDRO ACHENZA (DIRETTORE ARTISTICO) e GIANNI ADDIS (SINDACO DI TEMPIO)