Indagini sulla tentata rapina a Bassacutena

Ladro ferito, arrestati i presunti complici

Uno dei malviventi è ai domiciliari, gli altri in stato di fermo nel carcere a Bancali con l'accusa di rapina impropria

Sono tre i malviventi fermati dai carabinieri con il sospetto di aver messo a segno un colpo nel bar di Bassacutena. Sono di origine rumena. Uno era stato ferito alla gamba dal colpo di fucile esploso dal proprietario del locale, accorso sul posto con la moglie dopo aver sentito scattare l'allarme. Il fatto risale alla notte tra domenica e lunedì, quando i tre avrebbero forzato l'ingresso del bar. La coppia sarebbe stata minacciata con un piede di porco.

Sotto il coordinamento della Procura di Tempio, i militari hanno rintracciato gli altri due componenti della banda che si erano dati alla fuga.  

L'uomo che ha sparato è stato denunciato e l'arma sequestrata.