Via al progetto MEDSEA

Posidonia, parte la riforestazione

Verranno messe a dimora nel mare sardo 20mila piantine: si parte dal Sinis

La Fondazione MEDSEA, impegnata per la tutela e la conservazione degli ecosistemi marini e costieri del Mediterraneo, lancia una campagna, per il ripristino delle foreste marine di posidonia in Sardegna. Nel video pubblicato le prime operazioni di messa a dimora, che nel 2022 riguarderà 20mila nuove piantine. Tre i progetti: il primo è in corso al largo della Penisola del Sinis, in collaborazione con l'Area Marina Protetta Penisola del Sinis - Isola di Mal di Ventre. Il secondo e il terzo partiranno a breve a Villasimius  e Domus de Maria. “Il nostro obiettivo - spiega Alessio Satta, presidente della Fondazione MEDSEA - è quella di riuscire a mettere a dimora un milione di nuove piantine di Posidonia oceanica entro il 2030. La nostra campagna rientra in un progetto più ampio che intende ripristinare almeno 5 mila ettari di praterie degradate di Posidonia oceanica nel Mar Mediterraneo entro il 2050".