Speleologo ferito in grotta, soccorritori al lavoro

Soccorsi complicati a 180 metri di profondità

 

Serviranno almeno altre 24 ore per il recupero dello speleologo intrappolato nella grotta S'edera, nel comune di Urzulei. 
Gli uomini del soccorso alpino e i vigili del fuoco hanno lavorato tutta la notte per raggiungere l'uomo rimasto infortunato a 180 metri di profondità.

Parla Guido Biavati, Presidente soccorso alpino speleologico Sardegna