Beatificato in Argentina padre Solinas

Diede la vita nel 1683 per evangelizzare quelle terre lontane. Alla cerimonia ha partecipato una delegazione proveniente dal nuorese, con il vescovo, Monsignor Antonio Mura

Si è tenuto questa mattina nella diocesi di Oràn, in Argentina, il rito per la beatificazione del sacerdote gesuita Giovanni Antonio Solinas, nativo di Oliena, noto, insieme al sacerdote diocesano Pedro Ortiz de Zárate, come uno de "i martiri di Zenta". I due religiosi diedero la vita nel 1683 per evangelizzare queste terre. La celebrazione è stata presieduta dal cardinal Marcello Semeraro, prefetto della congregazione per le cause dei santi, inviato di Papa Francesco. Presente anche delegazione della diocesi di Nuoro, accompagnata dal vescovo, monsignor Antonio Mura.