-3 al debutto ufficiale

Cagliari, Deiola verso il rientro

Il centrocampista sarà pronto per venerdì sera alla Domus: contro il Perugia in palio l'accesso ai 16esimi di Coppa Italia

Si avvicina il battesimo ufficiale per il Cagliari di Liverani. Venerdì alla Domus arriverà il Perugia per una sfida che mette in palio l’accesso ai sedicesimi di Coppa Italia. Il confronto -affidato all’arbitro Gualtieri di Asti, al suo secondo gettone nel torneo- si propone anche come un antipasto di campionato, dal momento che le due squadre si sfideranno altre due volte in serie B tra dicembre e maggio.

Nei prossimi giorni l’allenatore attende buone notizie dall’infermeria per poter contare anche sugli assenti dalla trasferta di Leeds. Tra i più vicini al rientro Deiola, che ha festeggiato il suo ventisettesimo compleanno con il rinnovo fino al 2025. Vicino a un accordo con la società anche Rog, che potrebbe allungare la sua permanenza in rossoblù spalmando l’ingaggio su un ulteriore anno di contratto come fatto da Pavolettti.

Come il croato anche Nandez non recupererà in tempo per la partita, ma a differenza del compagno in rossoblù resta in attesa di possibili chiamate dal mercato, che latitano vista anche la richiesta di almeno tredici milioni da parte del presidente Giulini.

Nessuna trattativa seria anche per l’altro uruguaiano Pereiro: il fantasista non convince nel 4-3-3 di Liverani e col suo ingaggio da 1,8 milioni rappresenta un lusso per la panchina in cadetteria, anche per una squadra come il Cagliari che punta all’immediata risalita in serie A.