Gli infermieri incrociano le braccia: chiedono dignità per operatori e pazienti

Protesta di 24 ore del personale infermieristico dell'Arnas Brotzu di Cagliari, annunciata una nuova mobilitazione in caso di mancate risposte dall'azienda

E' scattata la mobilitazione tra gli infermieri dell'Arnas Brotzu aderenti ai sindacati Nursing Up, Usb Nursind, Fsi e Cisna. Ventiquattro ore di sciopero per denunciare la carenza di organico. Secondo i sindacati ci sono circa 300 posti in meno, altrettanti ne servirebbero come operatori socio sanitari. <Ci sono turni interi senza oss>, denuncia Diego Murracino di Nursing Up. <Con un aggravio di compiti per gli infermieri costretti a svolgere mansioni che non competono loro>. I sindacati denunciano anche un aumento costante delle ore di straordinario che, ad oggi, non vengono recuperate o pagate. Oltre a contratti di rinnovo per periodi brevi, persino di un mese.

Se l'azienda non manifesterà la volontà di risolvere le criticità, sarà proclamato un altro sciopero ma di 48 ore.