Il sindaco di Sedilo: serve l'Esercito contro le cavallette

Lettera ai ministri della Difesa e dell'Interno

Contro le cavallette nel centro Sardegna deve intervenire l'Eservito. Lo sostiene il sindaco di Sedilo, Salvatore Pes, che ha inviato una lettera ai ministri della Difesa Guido Crosetto e dell'Interno Matteo Piantedosi. 

Le azioni messe in campo finora - ha scritto il primo cittadino - non hanno portato ad alcun risultato concreto, dunque è necessario un intervento energico e risolutivo da parte dei nuclei speciali dell'Esercito. 

La richiesta è stata inviata anche ai prefetti di Oristano, Nuoro e Sassari, al presidente della regione Christian Solinas e agli assessori competenti. 

Pes ricorda come "dal 2019, l'esponenziale invasione delle cavallette sta creando una vera e propria catastrofe biologica con danni economici incalcolabili per le aziende agricole e di allevamento".