L'arrivo di Andrea Mura all'aeroporto di Elmas: "Mi sento come un miracolato"

Il velista cagliaritano reduce dalla Global Solo Challenge, giro del mondo in solitaria senza sosta e senza assistenza torna in Sardegna con la famiglia. In attesa di una nuova impresa

Il velista cagliaritano Andrea Mura è tornato in Sardegna, dopo aver completato la Global Solo Challenge, la regata in solitaria senza sosta e senza assistenza. L'approdo a La Coruna, in Spagna, punto di partenza, il 17 marzo. Poi qualche giorno di vacanza con l'amata moglie Daniela e i figli, e oggi il rientro a casa in aereo. All'aeroporto di Elmas, ad accoglierlo, anche tanti amici e ammiratori. 

Andrea Mura è stato il primo sardo a doppiare Capo Horn in una competizione di questo tipo, il quinto italiano in assoluto. Dopo essere partito ultimo lo scorso 18 novembre, è arrivato terzo. Su 15 partecipanti, solo 7 sono rimasti in gara. 

All'arrivo ha trovato anche dei biglietti per la partita Cagliari-Verona, alla Domus, donati dalla società rossoblù.