Sicilia
    20 Settembre 2019 Aggiornato alle 11:36
    Cronaca

    Assenteismo: ai domiciliari due impiegati del Comune di Enna

    Si tratta di una coppia che lavora come Asu all'avvocatura del Municipio. Pedinati e intercettati dai carabinieri, entravano e uscivano dall'ufficio per fare la spesa e sbrigare altre commissioni personali
    Credits © Ansa Il nuovo caso di assenteismo, a Enna
    Il nuovo caso di assenteismo, a Enna
    Sono finiti agli arresti domiciliari, Dario Sposito, 43 anni, e la compagna Maria Esmeralda Milano, 35, impiegati come lavoratori Asu presso l'Avvocatura del Comune di Enna. Sono accusati di truffa aggravata mediante la falsa attestazione della propria presenza in servizio.

    Le indagini, portate avanti dai carabinieri dall'ottobre 2018 al febbraio 2019, attraverso pedinamenti,  videoriprese e intercettazioni, hanno scoperto che i due si allontanavano per ore dal posto di lavoro senza esserne autorizzato e, a volte, anche, senza provvedere a timbrare l'uscita. La compagna beneficiava anche della timbratura del proprio cartellino da parte di Sposito.

    Timbravano e poi si allontanavano subito dopo dall'ufficio. Andavano al supermercato, al bar, in vari negozi e sbrigavano commissioni varie esclusivamente private.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca