Sicilia
    16 Ottobre 2019 Aggiornato alle 17:15
    Cronaca

    Incendio nel centro di raccolta rifiuti a Lampedusa

    In azione un canadair. Una nube nera molto alta è arrivata fino al centro abitato. La discarica era stata sequestrata tempo fa dai magistrati. La procura di Agrigento ha aperto un'inchiesta
    Credits © tgr
    La Procura di Agrigento ha aperto una inchiesta sull'incendio che è divampato questa mattina nel centro comunale di raccolta rifiuti di Lampedusa sprigionando una nube nera molto alta che è arrivata fino al centro abitato. La discarica era stata sequestrata tempo fa dai magistrati che ora vogliono capire cosa abbia provocato l'incendio, se sia stato un fenomeno di autocombustione o se sia un rogo doloso. Un Canadair sta cercando di avere la meglio sul devastante incendio. I vigili del fuoco sono al lavoro da ore, ma a complicare ogni tentativo di spegnere il vasto fronte è il vento di maestrale. Gli scoppi sono ormai a ripetizione perché, al centro di raccolta, vi sono anche materiali speciali come copertoni, plastica, batterie e rifiuti ingombranti. La nube nera è già arrivata nell'abitato. In contrada Taccio Vecchio si sono recati anche due mezzi del distaccamento aeroportuale dei vigili del fuoco. Sono stati, inoltre, richiamati in servizio 5 pompieri che erano liberi.

    Il servizio di Antonio Sciotto
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca