Sicilia
    31 Luglio 2021 Aggiornato alle 22:49
    Cronaca

    Asilo politico per Medhanie Tesfamariam Behre

    L'eritreo, rimasto in carcere per tre anni perché scambiato per il più spietato trafficante di uomini, il generale Medhanie Yedhego Mered, adesso è un rifugiato politico
    Credits © Ansa Medhanie Tesfamariam Behre
    Medhanie Tesfamariam Behre
    Medhanie Tesfamariam Behre, 32 anni, eritreo, ha lasciato il Centro per i rimpatri di Pian del Lago a Caltanissetta.

    La commissione territoriale di Siracusa, composta da rappresentanti della prefettura e da un componente Unhcr, ha accolto la richiesta di asilo politico con domicilio a Palermo proposta dall'avvocato dell'eritreo lo scorso 12 luglio.  Quello stesso giorno la Corte d'Assise - sezione seconda, presieduta da Alfredo Montalto - aveva dichiarato assolto l'uomo dall'accusa di essere il più spietato trafficante di uomini, il temuto generale Medhanie Yedhego Mered.

    Medhanie Tesfamariam Behre è rimasto in carcere per oltre tre anni. Adesso è un rifugiato politico e gli sarà consegnato un passaporto dall'Unhcr. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca