Sicilia
    15 Settembre 2019 Aggiornato alle 18:47
    Arte & Cultura

    Venezia, al film di Maresco il Premio speciale della giuria

    Alla Mostra internazionale del cinema riconoscimento a "La mafia non è più quella di una volta"
    Credits © tgr
    Premio speciale della giuria a "La mafia non è più quella di una volta" di Franco Maresco alla 76/ma Mostra del cinema di Venezia. A ritirare, al posto del regista, il premio è stato  il produttore Rean Mazzone. "Voglio ribadire il mio netto 'no' a qualsiasi tipo di censura, ha detto, "un grazie da parte di Franco Maresco che non è qui oggi a ritirare il premio. Un applauso per Franco", ha aggiunto scatenando un'ovazione nella Sala Grande del Palazzo del Cinema del Lido.
    "Siamo molto felici che la Regione Siciliana abbia conquistato un premio così importante alla 76/a Mostra del Cinema di Venezia con il film La mafia non è più quella di una volta  di Franco Maresco, un regista il cui talento e la cui arte e forza creativa sono già riconosciuti da tempo. I complimenti si estendono naturalmente anche al produttore Rean Mazzone, che ha creduto nel progetto". Lo dice l'assessore regionale Manlio Messina, dopo l'assegnazione del premio della Giuria. "Il film di Maresco - aggiunge Messina - è stato cofinanziato dall'assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, attraverso la Sicilia Film Commission nell'ambito del progetto 'Sensi contemporanei' e il fatto che abbia ricevuto un riconoscimento così prestigioso conferma la validità delle azioni svolte a sostegno della filiera dell'audiovisivo in Sicilia dal governo Musumeci. 
    Sul palco del festival il tema nei migranti toccato nell'intervento di Luca Marinelli, vincitore della Coppa Volpi come miglior attore, che ha dedicato il premio "a coloro che sono in mare a salvare altri esseri umani che fuggono e che ci evitano di fare una figura pessima".
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Arte & Cultura