Sicilia
    20 Novembre 2019 Aggiornato alle 05:38
    Cronaca

    Sfruttamento della prostituzione, sgominata un'organizzazione rumena

    Attiravano connazionali con la promessa di un lavoro e le ricattavano per farle prostituire nel territorio Marsalese
    Credits © tgr
    Operazione dei Carabinieri di Marsala contro una banda che gestiva lo sfruttamento di donne di origine rumena, costrette a prostituirsi. Le indagini sono iniziate nel 2018 grazie alla denuncia di una delle vittime. Arresti domiciliari per due fratelli rumeni, Constantin Chiciug, 36 anni, ritenuto leader del gruppo, e Florin Chiciug, 24 anni, al momento ricercato. Obbligo di dimora a Marsala per la moglie di Constantin, che avrebbe avuto il compito di procurare le donne attirandole nel Marsalese con la promessa di un lavoro e sequestrando i loro documenti per ricattarle. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca