Sicilia
    10 Agosto 2020 Aggiornato alle 18:13
    Cronaca

    Catania

    A 260 sull' A19. Scoperto giro di gare clandestine d'auto

    La Polizia ha individuato i partecipanti a una folle corsa illegale svoltasi l'11 luglio scorso lungo l'autrostrada Catania-Palermo: scattate denunce e sequestri. Si indaga sulle scommesse
    Credits © Ansa Polizia di Stato
    Polizia di Stato
    La polizia di Catania ha eseguito quattro perquisizioni domiciliari nell'ambito delle indagini a carico di altrettante persone accusate d'avere organizzato e partecipato lo scorso 11 luglio ad una gara clandestina tra auto lungo l'autostrada A19 Catania-Palermo. Sono state sottoposte a sequestro due Bmw di grossa cilindrata.  Le indagini hanno consentito di individuare alcuni luoghi in cui venivano pianificate e organizzate le competizioni illegali. Ovvero negli spazi antistanti la piscina comunale di Catania "Nesima" e di un centro commerciale poco fuori il centro abitato, nelle notti a cavallo tra il venerdì e il sabato, dove numerosi automobilisti, a volte anche più di 100, improvvisavano, con i propri veicoli, vere e proprie prove di esibizionismo e abilità nella guida attraverso
    il compimento di manovre pericolose. Nel tratto iniziale dell'autostrada A/19 Catania-Palermo, era stato fissato un vero e proprio traguardo del "percorso di gara".
    I conducenti delle due auto hanno toccato punte di velocità superiori ai 260 Km/h. La gara è stata videoregistrata dalle telecamere degli investigatori, consentendo di individuare anche le targhe di "piloti" e spettatori. Ulteriori controlli sono finalizzati a valutare se le vetture siano state modificate per aumentarne potenza e velocità di corsa, nonché l'eventuale raccolta di scommesse. Al momento sono stati individuati i proprietari di 12 auto tra quelle utilizzate dagli spettatori e parcheggiate nella corsia di emergenza al momento della gara.

    Il video della Polizia
    Polizia Gare Auto
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca