Sicilia
    23 Gennaio 2021 Aggiornato alle 19:06
    Cronaca

    Mafia, traffico di cocaina: confermate 7 assoluzioni

    La sentenza della Corte di appello di Palermo
    Credits © Tgr Il tribunale di Palermo
    Il tribunale di Palermo
    I giudici della Corte di appello di Palermo hanno confermato le sette assoluzioni, decise in primo grado il 29 gennaio del 2014, del processo scaturito dall'inchiesta "Hardom 2" che ipotizzava l'esistenza di un traffico di cocaina sotto l'egida di Cosa Nostra che lo avrebbe gestito
    attraverso un proprio rappresentante di spicco: l'empedoclino Fabrizio Messina, 45 anni. Il fratello dell'ex superlatitante Gerlandino, che a sua volta ha gia' scontato due condanne per associazione mafiosa, era accusato di avere diretto la presunta organizzazione che acquistava cocaina e altra droga all'estero, in particolare in Germania, e poi la rivendeva nell'Agrigentino. "La droga mi fa schifo - era stata la difesa del boss -, non ci ho mai avuto a che fare"
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca