Sicilia
    28 Gennaio 2022 Aggiornato alle 16:45
    Cronaca

    Furti e rapine, sgominata una baby gang

    Operazione congiunta di Carabinieri e Polizia. Arrestate undici persone
    Credits © tgr gang
    gang
    Undici arresti: tutti giovanissimi, a Palermo. Solo uno sfuggito all'arresto e attivamente ricercato. Protagonisti di una lunga serie di furti e rapine violente, tra settembre e novembre scorsi, nel centro storico della città ancora invaso dai turisti, alla vigilia dell'ultima recrudescenza pandemica. L'operazione è scattata alle prime ore del mattino. Al lavoro, settanta fra poliziotti e carabinieri, in un'operazione congiunta. Volanti e gazzelle per strada quando era ancora buio. In manette, 9 maggiorenni, poco più che diciottenni, trasferiti poi al carcere Pagliarelli, un minore finito al Malaspina e un altro ai domiciliari. Si erano conosciuti per strada. Famiglie difficili, per lo più, quasi tutti pregiudicati. Qualcuno, senza fissa dimora o con problemi di tossicodipendenza. Agivano come un branco di lupi, spiegano gli investigatori. Depredando, disfacendosi subito della refurtiva e consumandone subito i proventi. Nelle sere della Movida, puntavano e seguivano le loro vittime, a volte fino a casa. Poi, l'assalto, violento, e dinanzi alle reazioni dei rapinati - italiani, migranti, turisti -, scattava il pestaggio. Qualcuno, è finito in ospedale. Poi, le denunce, le lunghe indagini. Le immagini delle telecamere di video sorveglianza passate al setaccio e l'identificazione da parte delle vittime di quasi tutti i membri della banda.
    watchfolder_TGR_SICILIA_01131 CAMARRONE BABYGANG.mxf
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca