Sicilia
24 Settembre 2022 Aggiornato alle 19:12
Cronaca

Nel Catanese

Terremoto di magnitudo 3.6 vicino a Paternò. Il sindaco: "Nessun danno"

La scossa questa notte alle 4.21. Registrata dall'INGV a circa 10 chilometri di profondità, è stata avvertita dalla popolazione anche dei comuni limitrofi
Credits © Ingv L'epicentro del sisma
L'epicentro del sisma
Scossa di terremoto alle 4:21 in provincia di Catania. Il sisma, di magnitudo 3.6, è stato registrato dalle apparecchiature dell'Osservatorio etneo
dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia e ha avuto origine a quattro chilometri da Paternò, a una profondità di dieci chilometri.
Il sindaco di Paternò, Nino Naso, tranquillizza: "Non sono stati registrati danni a persone o cose".
Il sisma è stato avvertito dalla popolazione a Paternò, Adrano, Biancavilla, Belpasso e Santa Maria di Licodia. Un'altra scossa di magnitudo 2.5 si è registrata intorno a mezzanotte a Ragalna, sempre nel catanese, a 2,5 chilometri di profondità. 
 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca