Vigili pestati alla Vucciria, arrestato figlio del boss di Porta Nuova

Salvatore Di Giovanni era stato scarcerato a luglio dopo aver scontato una lunga condanna per tentato omicidio. Pene più lievi per gli altri indagati

Vigili pestati alla Vucciria, arrestato figlio del boss di Porta Nuova
tgr
L'aggressione è avvenuta il 25 novembre scorso alla Vucciria di Palermo

L'aggressione risale al 25 novembre scorso. Due vigili urbani erano stati inviati dalla sala operativa per un controllo in via dei Chiavettieri, a Palermo,  e giunti sul posto erano stati presi a bottigliate in faccia, calci e pugni.

Notte di malamovida alla Vucciria che non è rimasta impunita. I poliziotti della Squadra Mobile hanno arrestato questa mattina Salvatore Di Giovanni, 32 anni, figlio del boss di Porta Nuova, Tommaso, contestandogli i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Ci sono altri indagati, ma con misure cautelari più lievi.

Il rampollo del capomafia detenuto lo scorso luglio aveva finito di scontare una lunga condanna per tentato omicidio per aver pestato a sangue nel 2011 - appena 19enne - due cingalesi nel quartiere palermitano della Zisa.