Sicilia
25 Marzo 2019 Aggiornato alle 12:04

In barca a vela e in bici per rilanciare il "Parco Libero Grassi"

In barca a vela e in bici per ricordare Libero Grassi, dalla Cala a Romagnolo, estrema periferia sud. A bordo, sulla Azimut sequestrata agli scafisti, con Addiopizzo e la Lega Navale Italiana ci sono i ragazzi della Magione, un progetto di inclusione
di Antonio Sansonetti

All'acqua dei Corsari il parco dedicato a Libero Grassi è parte di una battaglia finora persa per strappare al degrado questa parte di città. La zona fu ripulita un anno fa e fu messo un pontile per attraccare le barche. Quel pontile è caduto, le vele di Addiopizzo restano al largo, e per il resto c'è ancora molto da lavorare per renderlo fruibile alla cittadinanza e degno del nome di Libero Grassi.

Potrebbero interessarti anche...

Altri video da Ambiente