Sicilia
17 Giugno 2019 Aggiornato alle 23:14
Società

La storia di alcuni rifugiati arrivati in Sicilia con i corridoi umanitari

Sono stati aiutati dalla Caritas e dalla comunità di Sant'Egidio e ospitati a Catania in un appartamento sequestrato alla mafia. Scappano da povertà e violenza insieme ai loro bimbi. Ora l'impegno per l'integrazione
di Lucia Basso


					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Società