Sicilia
18 Giugno 2019 Aggiornato alle 15:07
Cronaca

Giacomelli, trent'anni fa il delitto del giudice

Ad Erice-Casa Santa il ricordo del magistrato in pensione assassinato nel settembre del 1988 su mandato di Riina dopo il sequestro di un bene di famiglia a Mazara del Vallo
di Ernesto Oliva

Ucciso per avere disposto il sequestro di una casa e di un terreno di proprietà di Gaetano Riina, fratello del boss Salvatore: questo il movente dell'omicidio di Alberto Giacomelli, il magistrato vittima di Cosa Nostra dopo avere abbandonato la toga per il raggiunto limite di età

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Cronaca