Sicilia
16 Febbraio 2019 Aggiornato alle 23:04

Trash art, quando i rifiuti raccolti dalla spiaggia diventano arte

Il concorso promosso dall'associazione Mare Vivo rivolto ai giovani: quindici i partecipanti, da tutta Italia. Undici le sculture realizzate, cinque i progetti fotografici. A Palazzo Branciforte la presentazione del catalogo.
di Marco Bobbio

2886 bastoncini di cotton fioc raccolti in appena 100 metri di spiaggia, vicino a Palermo. E poi bottiglie di plastica, pneumatici, contenitori vuoti, legna, ossa. I rifiuti restituiti dal mare e recuperati dall'associazione Mare Vivo possono diventare arte. Il concorso è stata realizzato grazie ai fondi messi a disposizione dall'Agenzia Nazionale per i Giovani e il contributo di Fondazione Sicilia: quindici i giovani, provenienti da tutta Italia che hanno partecipato. Undici le sculture realizzate, cinque i progetti fotografici. A Palazzo Branciforte la presentazione del catalogo, che raccoglie le storie di chi ha partecipato all'iniziativa insieme alle loro opere

Potrebbero interessarti anche...

Altri video da Ambiente