Sicilia
17 Febbraio 2019 Aggiornato alle 22:17

Diagnosi omesse per intascare i rimborsi, sospesa la clinica catanese

A pazienti con tumori venivano diagnosticate malattie innocue: così si lucrava sulla convenzione con il servizio sanitario. Indagati quattro medici e due amministratori della Di Stefano Velona, che si difendono: "Quegli esami non erano obbligatori"
di Antonio Sciotto - Montaggio di Pino Lombardo

Potrebbero interessarti anche...

Altri video da Cronaca