Sicilia
20 Agosto 2019 Aggiornato alle 12:35
Politica & Istituzioni

Ars e ultimi documenti finanziari: l'intervista ad Armao

Tra le norme approvate, i fondi alle Province e il nuovo centro direzionale della Regione. Slitta invece quella sui nuovi concorsi per dirigenti.
di Agnese Licata - montaggio: Pino D'Angelo

Prima della pausa estiva, l'Ars è alle prese con gli ultimi disegni di legge legati alla finanziaria: la settimana scorsa il collegato, in questi giorni i 3 stralci su amministrazione regionale, settore cultura e infrastrutture. 

Da ultimo, il braccio di ferro in aula sui nuovi concorsi per dirigenti, articolo alla fine rinviato.

Parlando invece di enti locali, le risorse sbloccate dall'ultimo accordo con lo Stato dovrebbero riuscire a far ripartire gli interventi di manutenzione delle province su strade e scuole.

Ma una delle norme più criticate dalle opposizioni è quella sul nuovo centro dirigenziale che dovrebbe da qui a 4 anni sorgere in una zona ancora da definire col comune di Palermo.

Di certo, i lavori dell'assemblea vivono tra rinvii e riprese, con una maggioranza in difficoltà, criticata anche per questa scelta d'inserire negli stralci norme di vario tipo.  
 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Politica & Istituzioni