Sicilia
    20 Novembre 2019 Aggiornato alle 07:58
    Arte & Cultura

    Una biennale nel nome della Bausch

    Nella prossima stagione, uno spettacolo tutto nuovo e presto una biennale, tra Palermo e Wuppertal, tra Biondo e Tanzteather

    Trent'anni dopo Palermo Palermo, torna il Tanzteather di Wuppertal. Prima con due laboratori coi danzattori di Pina Bausch, riservati agli allievi della scuola del Teatro Biondo diretta da Emma Dante, e nella prossima stagione, 2020/2021, uno spettacolo tutto nuovo. Anzi: uno stuck, un pezzo, termine caro alla coreografa scomparsa nel 2009. Palermo Wuppertal Palermo. L'attesa รจ di un nuovo squarcio nel sipario: il crollo di un muro, come a Berlino nel 1989. Ieri, nella sala grande del Biondo, un film di montaggio di quasi tre ore, che Ismail Dia ha tratto dai filmati di 14 repliche dello Stuck.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Arte & Cultura