Sicilia
    06 Dicembre 2021 Aggiornato alle 14:16
    Cronaca

    La forza di denunciare: "Mio padre picchiava me e mia madre"

    Samantha (nome di fantasia) ora sogna di fare la barista e sta per cominciare un corso di formazione e alle donne vittime di violenza dice: "Abbiate il coraggio di denunciare"
    di Agnese Licata - montaggio: Mariano Zuccaro

    Essere indipendente, riprendersi quella libertà rubata da un padre violento. I sogni di Samantha potrebbero sembrare quasi troppo semplici, per nulla ambiziosi. Lei, una ragazza di 32 anni e tutta una vita davanti. Ma oggi pensare di partecipare a un corso di formazione per diventare barista le sembra quasi un sogno quando ripensa a quanto subito da lei e da sua madre. 

    Oggi suo padre è agli arresti domiciliari ma non è stato facile farsi ascoltare. "Mia madre ha fatto tantissime denunce", spiega Samantha. 

    Oggi vive in una casa rifugio, pensa al futuro e lancia un messaggio a chi pensa di non avere lo stesso coraggio che ha avuto lei. "Denunciate". 
     
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Cronaca