Sicilia
    28 Maggio 2022 Aggiornato alle 19:10
    Cronaca

    Sequestrati 32 chili di marijuana

    La droga trovata dai canti della guardia di finanza in un'auto che arrivava dalla Calabria

    Oltre 32 chili di marijuana sequestrati dai finanzieri del Comando Provinciale di Messina, con l'ausilio delle unità cinofile. Durante gli ordinari controlli agli imbarcaderi privati, le Fiamme Gialle hanno fermato un'auto appena sbarcata dalla costa calabra, con a bordo un uomo che è apparso nervoso e ha detto di provenire dal nord Italia dove avrebbe sostenuto un colloquio di lavoro presso una non meglio specificata azienda. Eppure non aveva alcuna valigia o trolley; una volta aperto il portellone posteriore della vettura, la ruota di scorta era al di fuori dal suo naturale alloggiamento, poggiata nel vano portabagagli. I cani antidroga Ghimly e Sara hanno segnalato in maniera evidente la presenza di narcotico nella parte
    sottostante della macchina. La droga era infatti nascosta in un doppio fondo creato sotto il pianale dell'auto in trenta involucri contenenti sostanza stupefacente di circa un chilo ciascuno. L'uomo è stato arrestato, in flagranza di reato, per traffico di sostanze stupefacenti e ora è nella casa circondariale di Gazzi. Dalle analisi effettuate, la marijuana è risultata essere di ottima qualità, essendo stata rilevata un'elevata percentuale di principio attivo.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Cronaca