Giuditta e Biagio, vittime a Palermo nel clima di violenza mafiosa

Trentasette anni fa l'incidente dei due studenti travolti da una gazzella dei carabinieri

La mattina del 25 novembre del 1985 una gazzella dei carabinieri travolse ad una fermata dell'autobus in viale della Libertà i due studenti del liceo Meli, di 17 e 14 anni.
La tragedia, frutto del clima di timore di attentati ai magistrati in quegli anni incombente su Palermo, sarà ricordato domani da due eventi