Rifiuti, da Lagalla via libera a 15 comuni per l'utilizzo di Bellolampo

Accolta la richiesta di 15 comuni palermitani, ma solo dopo i pareri di Arpa ed Asp e sino al 31 gennaio

I 15 comuni del palermitano che non possono più conferire i rifiuti indifferenziati nella discarica di Trapani potranno farlo in quella palermitana di Bellolampo.
Il sindaco della città metropolitana Roberto Lagalla firmerà l'ordinanza dopo i pareri di Arpa ed Asp. Il provvedimento sarà valido sino al prossimo 31 gennaio.