Toscana
    11 Agosto 2020 Aggiornato alle 21:39
    Cronaca

    Rapine e furti in sale slot, cinque arresti in Toscana

    Sgominata una organizzazione criminale dedita a rapine e furti in ambito internazionale. Cinque gli arrestati, già pronti a colpire diverse attività commerciali per poi partire alla volta della Romania e rivedere la refurtiva.
    Credits © tgrweb carabinieri
    carabinieri
    I carabinieri del Nucleo Investigativo di Firenze, coordinati dalla Procura di Firenze, hanno arrestato cinque persone: sarebbero appartenenti a una organizzazione criminale dedita a rapine e furti in ambito internazionale. I fermati, di nazionalità rumena e albanese, sono stati individuati a Montecatini Terme e a Firenze. Le indagini hanno permesso di ricostruire l'impressionante sequenza di sei rapine ai danni di sale slot e 23 furti con il metodo della "spaccata", commessi in Toscana, Umbria, Veneto ed Emilia-Romagna tra febbraio e giugno 2019. La banda aveva già individuato nuovi obiettivi, anche con sopralluoghi, e si apprestava a colpire nuove attività commerciali toscane per poi ripartire alla volta della Romania e rivendere la refurtiva. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca