Toscana
    23 Gennaio 2021 Aggiornato alle 20:09
    Salute

    Sale la curva del contagio. Nelle Asl arrivano i vaccini di Moderna

    507 i nuovi casi e 11 decessi. Intanto sono 5.300 le dosi di vaccino dell'azienda statunitense distribuite nella regione
    Credits © Tgr Vaccino Covid
    Vaccino Covid
    Duecento casi in più da un giorno all'altro: il bollettino odierno del contagio in Toscana rileva 507 persone contagiate dal coronavirus contro le 303 di ieri. Sale anche la percentuale di positività: 13,6% su oltre 3700 tamponi effettuati. Undici i decessi. Numeri che evidenziano come il virus continui a diffondersi. Arrivando anche tra i pazienti degli ospedali: 12 quelli risultati positivi nel reparto di geriatria del San Donato di Arezzo. Tre gli operatori. Un focolaio scoperto dopo il tampone positivo di un paziente in uscita, che ha fatto scattare l'allarme e attivato tutte le procedure di isolamento e sanificazione dell'area. Pressocché stabile, invece, la situazione nella rsa Santa Caterina di Prato, la più grande e antica della provincia. Gli anziani ospiti positivi restano 96 su 102 ma tre, nella notte, sono stati portati in pronto soccorso per un lieve peggioramento dei sintomi. Intanto sono arrivate oggi nelle tre Aziende sanitarie della Toscana  5.300 dosi del vaccino di Moderna, che ha ricevuto il via libera la scorsa settimana da Commissione europea ed Agenzia italiana del farmaco, dopo il parere favorevole dell'Ema. A Livorno, per la Asl Nord Ovest, sono state consegnate 1800 dosi, a Prato per la Asl Centro sono arrivate altre 1800 dosi, mentre a Grosseto, per l'Asl Sud Est, 1700. Questa prima fornitura, spiega la Regione, si va ad aggiungere alle tre già arrivate nelle scorse settimane del vaccino della Pfizer Biontech. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Salute