Toscana
    23 Gennaio 2021 Aggiornato alle 20:09
    Cronaca

    Sequestrate dai nas pillole anti-covid illegali

    Farmaci venduti sottobanco in negozi, market ed erboristerie gestite da cittadini cinesi a Roma e a Prato
    Credits © web Un controllo dei carabinieri dei Nas in farmacia. Foto di repertorio
    Un controllo dei carabinieri dei Nas in farmacia. Foto di repertorio
    437 confezioni di farmaci cinesi illegali per il trattamento di sintomi influenzali sono state sequestrate dai Carabinieri dei Nas e, di queste, 88 scatole, pari a oltre 2.000 pillole, erano vendute sottobanco per la cura dei sintomi da Covid-19. Privi dell'autorizzazione all'immissione in commercio e di indicazioni in lingua italiana, i farmaci sono stati rinvenuti presso cinque esercizi commerciali nel centro di Roma e a Prato, tra supermarket ed erboristerie, gestiti da cittadini asiatici.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca