Toscana
    18 Ottobre 2021 Aggiornato alle 19:38
    Cronaca

    Iniettate per errore sei dosi di vaccino Pfizer ad una 23enne

    All’ospedale Noa di Massa un’infermiera ha iniettato per errore l’intero flacone Pfizer che contiene sei dosi a una studentessa di 23 anni. La ragazza è stata tenuta in osservazione poi dimessa dall'ospedale.
    Credits © tgr

    La procedura standard di vaccinazione prevede che il personale medico estragga con una siringa dalla fiala la quantità corrispondente a una dose. 
    L’interessata è una giovane tirocinante di psicologia clinica che aveva ottenuto l’appuntamento per la prima dose in quanto rientrante nella categoria ‘personale sanitario’. La 23enne è stata sottoposta a una terapia di fluidi e tachipirina. Si tratta del primo caso in Italia. Intanto la famiglia della ragazza ha fatto un esposto alla squadra mobile e gli atti sono stati trasferiti in Procura
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca