Toscana
    18 Gennaio 2022 Aggiornato alle 18:48
    Cronaca

    Inchiesta a Medicina, 9 rinvii a giudizio

    Le indagini per presunte irregolarità nella selezione del professore associato di cardiochirurgia. A processo l'ex rettore Dei e l'ex dg Calamai
    Credits © web L'ingresso dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi a Firenze
    L'ingresso dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi a Firenze
     Il giudice per l'udienza preliminare di Firenze ha disposto il rinvio a giudizio per nove indagati dell'inchiesta su presunte irregolarità nella procedura di selezione per un professore associato di cardiochirurgia del dipartimento di medicina sperimentale dell'Università di Firenze. Tra gli imputati, l'ex rettore dell'ateneo Luigi Dei, l'allora direttore generale dell'Azienda ospedaliero universitaria di Careggi Monica Calamai e sette docenti universitari, tra cui il professor Pierluigi Stefano al quale è stata assegnata la cattedra. In base alle indagini, Calamai e Dei, accusati di abuso d'ufficio, avrebbero fatto pressioni perché il posto di professore associato fosse assegnato a Stefano, già direttore della Sod complessa di cardiochirurgia dell'Aou di Careggi, così da riunire nella sua persona sia la cardiochirurgia universitaria sia quella ospedaliera. Prima udienza del processo l'1 febbraio 2022.  
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca