Si sente male sulla cupola del Duomo, morto turista

A Firenze giornata da bollino arancione per le alte temperature. E non si esclude che proprio il caldo sia una delle concause del malore che ha provocato la morte del 67enne.

Si sente male sulla cupola del Duomo, morto turista
Tgr Toscana
A Firenze giornata da bollino arancione per le alte temperature. E non si esclude che proprio il caldo sia una delle concause del malore che ha provocato la morte di un turista in visita al Duomo. Tutto è iniziato intorno alle 8.30 di questa mattina. Un turista statunitense di 67 anni in visita alla cupola del Duomo, una volta arrivato in cima si sente male. Perde i sensi. E' in arresto cardiaco. Immediato l'intervento del personale dell'opera di Santa Maria del Fiore e dei soccorritori del 118 che hanno prestato le prime cure all'uomo sulla Cupola. Purtroppo non c'è stato nulla da fare. Per portare giù il corpo dell'uomo, in vacanza a firenze con la famiglia, è stato necessario l'intervento dei vigili del Fuoco che sono intervenuti con una scala aerea. Per accedere alla Cupola non esistono ascensori, bisogna affrontare oltre 400 scalini. La salita, si legge sul sito dell'Opera, è fortemente sconsigliata ai sofferenti di cuore. Gli accessi al monumento, sospesi per buona parte della mattinata per permettere le operazioni di soccorso, sono appena ripartiti. Lunghe le code per salire sulla cupola e sul campanile di Giotto, nonostante le temperature roventi da bollino arancione su Firenze.