Toscana
    02 Dicembre 2022 Aggiornato alle 18:53
    Cronaca

    Siena

    Processo Portanova, slitta la sentenza

    Al processo con rito abbreviato richiesti dal pm 6 anni di reclusione per il calciatore rossoblu e lo zio, accusati di violenza di gruppo nei confronti di una studentessa. Prossima udienza il 6 dicembre
    Credits © tgr web 1
    1
    Slitta al 6 dicembre la sentenza del processo che vede il calciatore del Genoa Manolo Portanova accusato di violenza sessuale nei confronti di una ragazza. I fatti sarebbero avvenuti a fine maggio dello scorso anno, in un'abitazione del centro storico di Siena. Insieme al centrocampista rossoblu davanti ai giudici lo zio del calciatore, Alessio Langella. Al procedimento, con rito abbreviato, il pm ha chiesto la condanna a 6 anni per i due imputati e il rinvio a giudizio per un terzo componente del gruppo che avrebbe fatto violenza alla ragazza. Resta al vaglio del tribunale dei minori la posizione di un quarto indagato, diciassettenne all'epoca della presunta violenza di gruppo. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca